Boycott Invalsi | Prima giornata

FFFFFFFFFFFF-300x223

Parte oggi una due giorni di mobilitazione studentesca contro Invalsi.

Da oggi, a Milano, più di 25 scuole in mobilitazione contro le prove Invalsi.
Collettivi formati da ragazze e ragazzi, compagne e compagni giovani e giovanissimi che a un mese dalla fine della scuola mettono in gioco il loro anno scolastico per salvare la loro scuola, mettendoci la faccia.
Anche in tutta Italia ci si sta preparando a paralizzare le città per dare un segnale forte al Ministero dell’Istruzione, è meglio che ci ripensiate a questo metodo di valutazione di stampo anglosassone e a questa progressiva opera di privatizzazione della scuola pubblica, sminuendone il ruolo e invitando i ragazzi e le ragazze a frequentare istituti privati.

Noi siamo pronti,
questo è solo l’inizio,
è la calma prima della tempesta.

 

Alle 12.00 nelle scuole vengono appesi striscioni che invitano a raggiungere il posto per l’assemblea pubblica alle ore 16.

 

Poco dopo essere entrati iniziano a calare gli striscioni dalle finestre, dedicano il B.I.S. a Giorgio Gaber: “Libertà è PARTECIPAZIONE”

gaber

 

Alle 17.00 inizia l’Assemblea Boycott Invalsi: una sessantina di studenti.
Si decidono le ultime modalità per i boicottaggi di domani.

assemblea133

This entry was posted in Azioni, Eventi, Scuola. Bookmark the permalink.